dm 701 94 art 1 comma 3

by dm 701 94 art 1 comma 3

dm 78 94MINISTERO DELLE FINANZE - Catasto

dm 701 94 art 1 comma 3

dm 78 94MINISTERO DELLE FINANZE - Catasto

dm 78 94MINISTERO DELLE FINANZE - Catasto

3. Qualora i componenti di cui al comma 1 non vengano designati entro il termine di trenta giorni dalla richiesta formulata dal Ministero dell'ambiente, il Comitato nazionale è validamente costituito anche in assenza di tali componenti,purché ne siano stati nominati la metà più uno. Articolo 4 (Sezioni regionali) 1. DM 29.3.1994 art. 2 modalità di applicazione dell'aliquota ridotta carburanti. Dettagli Categoria: Taxi e Noleggi Adempimenti ai sensi del DM 29.3.1994 art. 2 – modalità di applicazione dell’aliquota ridotta su accisa sui carburanti consumati per l’azionamento delle autovetture pubbliche da piazza Trattamento economico Direttori Generali delle Università per il triennio 2011-2013 – art. 2, comma 1, lettera n), Legge 30 dicembre 2010, n. 240 Decreto Ministeriale del 19 luglio 2011 prot. n. 95 1. Il diploma universitario di infermiere, conseguito ai sensi dell'art. 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 , e successive modificazioni, abilita all'esercizio della professione, previa iscrizione al relativo albo professionale. 3. 1. 1. Il diploma universitario di infermiere, conseguito ai sensi dell'art. 6, comma 3 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n.502, e successive modificazioni, abilita all'esercizio della professione, previa iscrizione al relativo albo professionale. Art. 3. 1.

D.M. 19/4/94 n.701: Art. 1 - Documenti tecnici - comma 3

D.M. 19/4/94 n.701: Art. 1 - Documenti tecnici - comma 3

dell'amianto ed in particolare gli articoli 6, comma 3, e 12, comma 2; visto il documento tecnico predisposto dalla Commissione per la valutazione dei problemi ambientali e dei rischi sanitari connessi all'impiego dell'amianto di cui all'art. 4 della legge medesima, ai sensi dell'art. 5, comma 1… Art. 1. 1. I contenuti tecnico -culturali dei programmi, dei corsi e delle prove di esame, di cui all'art. 3 e all'art. 8, commi 4 e 7, della legge 4 gennaio 1990, n. 1, sono definiti in rapporto alle materie fondamentali di insegnamento tecnico-pratico previste dall'art. 6, comma 3, della medesima legge, secondo le … 1. Il datore di lavoro dell'impresa affidataria verifica le condizioni di sicurezza dei lavori affidati e l'applicazione delle disposizioni e delle prescrizioni del piano di sicurezza e coordinamento. comma così modificato dall'articolo 65 del D.Lgs. 3/08/2009 n. 106 in vigore dal 20/08/2009 2.

D.M. 19/4/94 n.701: Art. 1 - Documenti tecnici - comma 1

D.M. 19/4/94 n.701: Art. 1 - Documenti tecnici - comma 1

Riordino della disciplina in materia sanitaria, a norma dell'articolo 1 della legge 23 ottobre 1992, n. 421. (GU n.305 del 30-12-1992 - Suppl. Ordinario n. 137 ) note: Entrata in vigore del decreto: 1-1-1993 ... L. 4 aprile 2012, n. 35, ha disposto (con l'art. 17, comma 4-quater) che "Le disposizioni di cui ai commi 4-bis e 4-ter acquistano efficacia a far data dal 1º gennaio 2013". Art. 3 Comunicazioni allo straniero 1. Le comunicazioni dei provvedimenti dell'autorita' giudiziaria dell'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400; Adotta il seguente regolamento: Art. 1. Definizioni 1. Agli effetti della legge 25 gennaio 1994, n. 82, le attivita' di pulizia, di disinfezione, disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione sono cosi' definite: a) sono attivita' di pulizia quelle che riguardano il complesso

Gazzetta Ufficiale

Gazzetta Ufficiale

Articolo 3 Volontari lavoratori autonomi. 1. I volontari che siano lavoratori autonomi, al fine di percepire l'indennità prevista dal comma 3 dell'art. 1 della legge 18 febbraio 1992, n. 162, per il periodo di astensione dal lavoro, debbono farne richiesta all'ufficio provinciale del lavoro e della massima occupazione competente per territorio. 2. Art. 2 1 – Il diploma universitario di infermiere, conseguito ai sensi dell’ art. 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni, abilita all’esercizio della professione, previa iscrizione al relativo albo professionale. Art. 3 Normative e metodologie tecniche di applicazione dell'art. 6, comma 3, e dell'art. 12, comma 2, della legge 27 marzo 1992, n. 257, relativa alla cessazione dell'impiego dell'amianto. (094A5917) (GU Serie Generale n.220 del 20-09-1994 - Suppl. Ordinario n. 129)

DECRETO MINISTERIALE 19/04/1994 N. 701

DECRETO MINISTERIALE 19/04/1994 N. 701

Vedi il nuovo termine stabilito dall'art. 28, comma 3, della legge 30 aprile 1999, n. 136. (2) Vedi le disposizioni di cui all'art. 31, comma 29, della legge 23 dicembre 1998, n. 448. (3) Vedi il regolamento di attuazione relativo al comma annotato approvato con decreto … nonche' le ipotesi di esclusione di cui al comma 1» del predetto art. 4; Visto l'art. 4, comma 3, del decreto-legge 20 marzo 2014, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 maggio 2014, n. 78, secondo cui, dalla data di entrata in vigore del presente decreto, sono abrogate tutte le disposizioni di legge incompatibili con i 12, comma 2, della legge 27 marzo 1992, n. 257, nonché le normative e metodologie tecniche per gli interventi di bonifica, ivi compresi quelli per rendere innocuo l'amianto, previste all' art. 6, comma 3, della legge medesima sono riportate nell' allegato al presente decreto. 1940, n. 635, e dall'art. 7, comma 1, della legge 21 febbraio 1990, n. 36 cessate dal servizio; b) del personale delle forze di polizia di cui all'art. 16 della legge 1 aprile 1981, n. 121, cessato dal servizio; c) delle persone appartenenti ad una delle categorie di cui all'art. 1, cessate dal servizio. Articolo Articolo 3 3 1. 1 Decreto Legislativo 16 aprile 1994, n. 297 - Testo Unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado (s.o. G.U. n.115 del 19/5/1994) PARTE I - NORME GENERALI Art. 1 - Formazione della personalità degli alunni e libertà di insegnamento Durante i periodi di sospensione delle esecuzioni di cui al comma 1 del presente articolo e al comma quarto dell'articolo 11 del citato decreto-legge n. 9 del 1982, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 94 del 1982, nonché per i periodi di cui all'articolo 3 del citato decreto-legge n. 551 del 1988, convertito, con modificazioni, dalla ... Art. 1. 1. La disposizione di cui all'articolo 61, numero 11-bis), del codice penale si intende riferita ai cittadini di Paesi non appartenenti all'Unione europea e agli apolidi.2. All'articolo 235 del codice penale, il secondo comma è abrogato. 3. Il secondo periodo del primo comma dell'articolo 312 del codice penale è … 1. Il consenso reso dal paziente ai sensi dell'articolo 3, commi 2 e 3, e dell'articolo 5, comma 3, riguarda anche il trattamento dei dati personali previsto dagli articoli 22 e 23 della legge 31 dicembre 1996, n. 675. Visto l'art. 87, comma quinto, della Costituzione; Visto l'art. 11, commi 1, 2, 3 e 4, della legge 24 dicembre 1993, n. 537, concernente l'emanazione, entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore di tale legge, di un regolamento per il riordinamento dei procedimenti in materia di invalidità civile, cecità e sordomutismo; Visto l'art ... 3. Il P.E.I. tiene presenti i progetti didattico-educativi, riabilitativi e di socializzazione individualizzati, nonché le forme di integrazione tra attività scolastiche ed extrascolastiche, di cui alla lettera a), comma 1, dell'art. 13 della legge n. 104 del 1992. 4. ATTIVITA' DI PULIZIE ED AFFINI (L. 82/94 - D.M. 274/97 )  Le attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione sono disciplinate dalla Legge 82/1994.Il D.M. n. 274/1997 le ha così definite:. attività di pulizia: sono quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a rimuovere polveri, materiale non desiderato o sporcizia ... D.P.R. 3 novembre 2000, n. 396 (1). Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello stato civile, a norma dell'articolo 2, comma 12, della L. 15 maggio 1997, n. 127. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto l'articolo 87 della Costituzione; Visto l'articolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400; (3) 2. Il comma 4 dell'art. 1 del decreto-legge 17 dicembre 1986, n. 873, convertito, con modificazioni, dalla legge 13 febbraio 1987, n. 26, è abrogato. (3) Comma così modificato dall'art. 1, comma 1, D.Lgs. 4 agosto 2016, n. 169. Art. 2 Organizzazioni portuali, autorità di … classamento proposto con decorsi i termini di cui all'art 1 comma3 (d.m. 701/94) classamento e rendita non rettificati entro dodici mesi dalla data di iscrizione in atti della dichiarazione (d.m. 701/94) classamento e rendita non rettificati entro dodici mesi dalla data di iscrizione in atti della dichiarazione (d.m. 701/94) NUOVO REGOLAMENTO DOTTORATI DI RICERCA (DM 45/2013) – FAQ QUESITI FONDAMENTALI ARTICOLO DM 94 08/02/2013 QUESITO RISPOSTA art. 4 comma 1 lettera c Come si calcola il numero medio di borse di studio per corso di dottorato attivato: numero totale di borse disponibili in un dato ciclo (ad es. il 29°) diviso numero di polizza di assicurazione ai sensi dell'art. 30, comma 3, della legge n. 109/94 abrogato dal dm 31/2018 con effetto dal 25-4-2018 ===== schema tipo 2.3 copertura assicurativa per danni di esecuzione, per responsabilita' civile scheda terzi e garanzia di manutenzione tecnica 2.3 Articolo 3 - Art. 3 Sottoscrizione delle domande e delle autocertificazioni In vigore dal 9 agosto 2012 1. La domanda di cui all'art. 2, e' sottoscritta da uno dei soggetti che hanno la titolarita' di diritti reali sull'immobile. 2. L'autocertificazione di cui all'art. 2, commi 4, 5 … provenienza risulta accreditato ai sensi del regolamento ministeriale di cui all'articolo 2, comma 148, del decreto-legge 3 ottobre 2006, n. 262, convertito dalla legge 24 novembre 2006, n. 286. Art. 4 1. Le competenti strutture didattiche determinano, con il regolamento didattico del corso di laurea magistrale, Pubblichiamo la Legge di Bilancio 2019 (GU Serie Generale n. 302 del 31-12-2018 - Suppl. Ordinario n. 62), articolo 1, commi 701-800... Art. 1. Sistema informativo agricolo nazionale 1. Per l'attuazione dell'art. 1, comma 6, del decreto-legge 28 marzo 2003, n. 49, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 maggio 2003, n. 119 (legge n. 119/2003), l'Agenzia per le erogazioni in 1. Le modifiche al programma La nuova versione del programma DOCFA 4.00.1 prevede nuove tipologie di documento per le dichiarazioni: 1. Dichiarazione di variazione presentata ai sensi del DM 26/7/2012; 2. Dichiarazione di variazione presentata ai sensi dell'art. 13, comma 14-ter, del DL 201/2011. VISTA la comunicazione al Presidente del Consiglio dei Ministri, a norma dell'articolo 17, comma 3, della predetta legge n. 400 del 1988, così come attestata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con nota n. 945 del 7 febbraio 2013; Adotta il seguente regolamento: ART. 1 (Ambito di applicazione, definizioni e finalità) 1. l'immigrazione del Ministero dell'interno, di cui all'art. 3, comma 5. 2. Nei casi previsti dall'art. 4, comma 1, lettere a), b), e d), la verifica di cui al comma 1 è effettuata dalla questura attraverso il riscontro della documentazione da allegare alla richiesta di rilascio del permesso di soggiorno e, nei casi previsti dall'art. 4, comma 1 ... 1. L'art. 7, comma 3 del decreto legislativo n. 626/1994, e' sostituito dal seguente:" 3. Il datore di lavoro committente promuove la cooperazione ed il coordinamento di cui al comma 2. Tale obbligo non si estende ai rischi specifici propri dell'attivita' delle imprese appaltatrici o dei singoli lavoratori autonomi.". Nota all'art… Rilevato che l'art. 2, comma 1, de D.L.vo n. 626/94, così come modificato dall'art. 2, comma 1, lett. b) del D.L.vo n. 242/96, stabilisce che "nelle pubbliche amministrazioni di cui all'art. 1, comma 2, del D.L.vo 3 febbraio 1993, n. 29, per datore di lavoro di intende il dirigente al quale spettano i poteri di gestione, ovvero il funzionario ...

Leave a Comment:
Andry
Art. 8. Istituzioni scolastiche ed educative non statali. 1. Il presente decreto trova applicazione anche nei confronti delle istituzioni scolastiche ed educative legalmente riconosciute, parificate e pareggiate, limitatamente all'articolo 1, articolo 2 comma 1, articolo 3 comma 1, articolo 4 comma 1.
Saha
3. 1. Il diploma universitario di ostetrica/o, conseguito ai sensi dell'art. 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 , e successive modificazioni, abilita all'esercizio della professione, previa iscrizione al relativo albo professionale. 4. 1. D.M. 14 settembre 1994, n. 739
Marikson
Definizione di «imprenditore agricolo», ai sensi dell'art. 2, comma 3, della legge 23 agosto 1993, n. 349, recante: «Norme in materia di attività cinotecnica». Pubblicato nella Gazz. Uff. 18 febbraio 1994, n. 40. FulShow Page 1 of 2 L'art. 4, comma 21, del D.L. 853/84 - richiamato dall'art. 1, comma 3, del D.M. 701/94 - prevede espressamente che "ai fini della iscrizione in catasto edilizio urbano delle unità immobiliari di ... DM 739/94: il profilo professionale dell'infermiere
Search
NUOVO REGOLAMENTO DOTTORATI DI RICERCA (DM 45/2013) …